Ci sono artisti senza i quali le nostre vite sarebbero diverse. Per alcuni di noi, per me, questo artista si chiama Franco Battiato. Io non lo sapevo, l’ho capito un giorno del 2013. Per tutto l’inverno Parigi era stata tappezzata da manifesti (“Battiato à l’Olympia”) e, a pochi giorni da quel concerto, lessi sul Monde un ritratto di “questo cantante i cui vinili si possono trovare nei negozi più fighi di New York, Montréal o Glasgow” e che viene dalla Sicilia, “île palimpseste d’influences grecques, arabes, normandes, espagnoles”, una sorta di madre “avec laquelle il s’est réconcilié sur le tard”.

Nico Morabito

Palermo, Parigi. Transalpino al quadrato, sempre tra l’essai e l’assai. Coautore del film Fuori Tutto, miglior doc italiano al Torino Film Festival 2019.

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store